Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. CHIUDI

facebook
twitter
web tv

area riservata

domande frequenti

stake holder

stake holder

versamenti al fondo

Cosa Offriamo

L’OFFERTA DI BYBLOS


Byblos è un Fondo Pensione negoziale, che si pone come obiettivo quello di costruire una pensione complementare per i suoi aderenti, in modo da assicurargli una integrazione alla pensione obbligatoria nel momento in cui cesseranno la loro attività lavorativa.

COSA SUCCEDERÀ QUANDO ANDRÒ IN PENSIONE?


 

Quando acquisirai i requisiti per l’accesso alla pensione obbligatoria e avrai contribuito almeno cinque anni a forme di previdenza complementare, potrai richiedere l'erogazione della pensione complementare.

La prestazione sarà erogata in forma di rendita (una somma erogata periodicamente) o in forma di capitale (una somma erogata in un’unica soluzione). 
Avrai diritto al capitale fino al 50% del montante maturato e la restante parte sarà erogata sotto forma di rendita.
Potrai ricevere ricevere il 100% in capitale solo quando:
 
  • La posizione accumulata non raggiunge livelli sufficienti per generare una rendita abbastanza elevata. Più precisamente, quando convertendo il 70% del montante finale in rendita si ottiene una rendita annua inferiore al 50% del valore dell'assegno sociale (per il 2008 l’importo annuo è pari a € 5.142,67);
  • Se sei un vecchio iscritto, riconosciuto tale dall’art.18, comma 7 del D.Lgs.124/93, ovvero risulti iscritto ad una forma di previdenza complementare prima del 28/4/1993 ad un fondo pensione istituito prima del 15/11/1992;
     
  • Se non hai maturato i requisiti minimi di accesso alla pensione complementare.

QUANTE TASSE SULLA MIA PENSIONE COMPLEMENTARE?


 

Le prestazioni erogate da Byblos ti permettono di godere di un regime tributario più favorevole rispetto ad altre forme di investimento del risparmio
 
Al momento del pensionamento le prestazioni maturate dal 1° gennaio 2007 (sia la parte in rendita sia quella in capitale) saranno tassate, per la parte derivante dai redditi non ancora assoggettati a imposizione (essenzialmente i contributi dedotti e il Tfr, mentre la parte dei rendimenti è esente), con un'aliquota del 15%. Dopo 15 anni di partecipazione al fondo, questa aliquota  si ridurrà dello 0,30% per ogni anno di partecipazione in più, con un limite massimo di riduzione di 6 punti. Dunque, tale aliquota potrà scendere fino al 9% nel caso in cui tu abbia partecipato per almeno 36 anni (senza riscatti totali).
Per la tassazione delle anticipazioni, è necessario distinguere due casi.
Le anticipazioni erogate per spese sanitarie a seguito di gravissime situazioni patologiche (per un importo non superiore al 75% della posizione individuale) hanno lo stesso regime fiscale delle prestazioni pensionistiche menzionato in precedenza (aliquote che variano dal 15 al 9% in relazione al periodo di permanenza nel fondo).
Le anticipazioni per acquisto di prima casa, o ristrutturazioni della stessa, (per un importo non superiore al 75% della posizione individuale e solo dopo aver maturato otto anni di iscrizione al fondo pensione) e le anticipazioni per le ulteriori esigenze degli aderenti (per un importo non superiore al 30% della posizione individuale e solo dopo aver maturato otto anni di iscrizione al fondo) sono soggette a una ritenuta con aliquota fissa pari al 23%.
 
Anche i riscatti (le tipologie espressamente disciplinati dalle norme) sono soggetti allo stesso regime previsto per le prestazioni pensionistiche (aliquote che variano dal 15 al 9% in relazione al periodo di permanenza nella previdenza complementare). 
Altri tipi di riscatti, come quello per perdita dei requisiti di partecipazione, sono soggetti a una ritenuta a titolo d’imposta, con aliquota fissa pari al 23%.
 
In tutte le tipologie previste, non sarà tassata la parte della prestazione derivante dai rendimenti e da eventuali contributi non dedotti nel corso della permanenza del fondo, in quanto già tassati in precedenza.

E SE AVESSI BISOGNO DI SOLDI PRIMA DEL PENSIONAMENTO?


 

Anche prima del pensionamento è possibile ottenere parte del montante accumulato in alcuni casi particolari.
 
Anticipazioni
 
Potrai chiedere un’anticipazione della posizione individuale accumulata presso Byblos per far fronte a determinati bisogni ed esigenze.  
È possibile richiedere un’anticipazione per:
 
  • spese sanitarie (spese mediche per terapie e interventi straordinari riconosciuti dalle strutture pubbliche a fronte di gravissime situazioni inerenti la persona dell’iscritto, ovvero il coniuge o i figli di questi). È possibile fare la richiesta di anticipazione in qualsiasi momento e fino al 75% di quanto maturato nel fondo
     
  • acquisto della prima casa di abitazione per sé o per i figli o interventi di ristrutturazione. È possibile farne richiesta dopo otto anni di iscrizione e fino al 75% del maturato
     
  • ulteriori esigenze degli aderenti dopo otto anni di iscrizione e fino al 30% del maturato
 
Riscatti
 
Hai diritto, in presenza di determinate condizioni di ottenere, in tutto o il parte, il montante accumulato nel fondo pensione.
Puoi richiedere due tipologie di riscatto:
 

riscatto totale (intera posizione individuale maturata)

  • in caso di di invalidità permanente che comporti la riduzione della capacità lavorativa a meno di un terzo;
  • in caso di cessazione dell’attività lavorativa con conseguente inoccupazione superiore a 48 mesi;
  • in caso di perdita dei requisiti di partecipazione al fondo (per es. licenziamento, dimissioni, cambiamento di attività, ...). La tassazione sarà però meno agevolata rispetto alle altre tipologie di riscatto;
  • in caso di decesso. Possono fare la richiesta: beneficiari da te designati ed eredi. In mancanza, la posizione resta acquisita al Fondo e si distribuisce tra tutti gli altri iscritti.
  • se le situazioni descritte si verificano nei 5 anni che precedono la maturazione dei requisiti di accesso alle prestazioni pensionistiche, non è possibile il riscatto, ma puoi chiedere la prestazione pensionistica complementare.
 
riscatto parziale (50% della posizione individuale maturata)
 
  • in caso di cessazione dell’attività di lavoro con conseguente inoccupazione per un periodo di tempo compreso fra 12 e 48 mesi;
  • per procedure di mobilità, cassa integrazione guadagni.
  • in tutti gli altri casi di perdita dei requisiti di partecipazione al Fondo ai sensi dell'art 14, comma 5 del decreto 252/2005.
 
Trasferimento
 
Nel caso in cui si perdano i requisiti di partecipazione, hai la facoltà di trasferire la posizione alla forma pensionistica operante nel settore in cui il soggetto presterai la nuova attività di lavoro. Se per esempio cambi lavoro e intraprendi un’attività in un ambito in cui non opera Byblos, ma un altro Fondo di categoria, può trasferire la posizione a tale fondo. 
Il trasferimento conviene perché è un’operazione “fiscalmente” neutrale, cioè non viene tassato, e consente, allo stesso tempo, una continuità nel rapporto di previdenziale complementare e dunque nella costruzione della prestazione pensionistica.
 
Trasferimento volontario
Dopo due anni di iscrizione a Byblos, potrai trasferirti a un altro fondo portando con te tutto il montante accumulato.
Fondo Pensione Byblos - Via Aniene 14 - 00198 Roma - C.F.: 96377820582 || Privacy || Cookie Privacy || Credits.